• Chef Gabriel Aiello

Migliora il tuo rapporto con il cibo in 3 step


Con il passare del tempo ci stiamo abituando sempre più a mangiare ciò che non ci piace perché pensiamo ci faccia bene e ad eliminare ciò che ci piace pensando ci faccia male.


Ma è possibile trovare e percorrere una via di mezzo? Per me sì.

Dividendo l'approccio al cibo in diversi step.


1 Intraprendere un approccio di auto osservazione interna senza giudizio e critica. Questo con il fine di conoscersi meglio e iniziare a vedere dall'esterno le proprie dinamiche interiori legate al cibo.

Questo non è ancora il momento di apportare modifiche, solo di osservare.


2 Sperimentazione di tantissimi nuovi cibi. Con il tempo ci abitiamo a mangiare sempre le stesse identiche cose e questo atrofizza il nostro gusto e il nostro appetito. Il provare cose nuove obbliga ad uscire dalla confort zone, gratificherá molto e permetteremo al corpo di conoscere nuovi alimenti, gusti, nutrienti ecc...


3 Iniziare ad intraprendere cambiamenti mirati e fattibili alla propria psicologia, emotività e fisicità.

Acquisendo le giuste chiavi di lettura e iniziando ad avere maggiore conoscenza di sé smettiamo di avere up e down che ci spingono a bacchettarci malignamente e a non vivere felici.


Io sostengo che ognuno di noi conosce meglio di chiunque altro cosa lo fa stare bene e cosa no, che un ottimo modo che capire se un alimento o una ricetta ci fanno davvero bene è non vedere l'ora di mangiaro.. Ma è fondamentale imparare a conoscere noi stessi.


🌟🌟🌟


➡️ Per un consulto individuale sul nutrimento consapevole

scrivimi a: chefgabrielaiello@gmail.com




31 visualizzazioni